Scherma,Foconi ormai fa notizia solo quando non vince

Foconi e Cassarà sul podio a Palermo


Alessio Foconi sconfitto nella finale di fioretto maschile agli Assoluti di Palermo da Antonio Cassarà.  Una vittoria sfuggita per una sola stoccata: 15 a 14 il risultato finale in favore di Cassarà. 
Il percorso verso la finale di Foconi sulle pedane del Pala Mangano è cominciato contro Francesco Pio Iandolo del Club Scherma Salerno (15-6), è proseguito con Lorenzo Nista del CS Aeronautica Militare (15-11). In semifinale l'avversario è stato Edoardo Luperi delle Fiamme Oro Roma (15-8). Suggestiva ma anche un po' anomala la finale all'aperto contro Cassarà vinta dal bresciano. "Sono sempre gare difficili e tirate - il commento di Alberto Tiberi, presidente del Circolo Scherma Terni - abbiamo seguito l'assalto di Alessio al circolo durante le attività e alcune stoccate ci sono sembrate un po' strane. Ma la scherma è così, a volte si danno e a volte si prendono. Rimane l'amaro in bocca, ma Alessio ha confermato ancora una volta di essere un grande campione, sia in pedana che fuori andando subito a fare i complimenti al suo avversario". 
I prossimi obiettivi del campione ternano sono gli Europei di Dusseldorf (17-22 giugno) e poi i Mondiali di Budapest (15-23 luglio). 

Commenti