1958, a Terni campionati italiani di pugilato: Benvenuti fa tris




Tre giorni di pugilato ad alto livello a Terni dove il 27, 28 e 29 marzo del 1958 si disputarono i campionati italiani dilettanti. Il ring era quello del teatro Verdi su cui si sono susseguiti incontri che hanno visto impegnati ottanta pugili, l’élite della boxe dilettantistica, i quali erano stati selezionati nel’ambito di campionati interregionali. Tra i campioni nazionali uscenti erano presenti campione dal nome poi divenuto altisonante, a cominciare da Nino Benvenuti (welters pesanti),
Nino Benvenuti
che a Terni conquistò il terzo titolo consecutivo. Gli altri campioni uscenti erano il  ternano, Ernesto Sabbati (leggeri) che è stato in seguito per anni presidente della sezione ternana dell'Associazione Veterani dello Sport gli Azzurri d’Italia, Curcetti (mosca) Piovesan (gallo), Sitri (piuma), Mancini (welters leggeri), Parmeggiani (welters) Rimori (medi), Wrogig (mediomassimi), Amati Massimi.

Il primo giorno di tennero gli incontri di semifinale venti al mattino e venti durante il pomeriggio, da cui uscirono i quaranta semifinalisti che avrebbero combattuto per aggiudicarsi i dieci titoli tricolori in palio.


Commenti