03 agosto 2018

Incidenti, un coordinamento per una maggiore sicurezza sulle strade umbre



PERUGIA - 3 ago. - “L’obiettivo è incidere concretamente sulla cultura della prevenzione e collaborare con le altre Istituzioni per creare un contesto più favorevole al miglioramento della sicurezza stradale e ad indicare nuove opportunità di intervento per tutta la comunità umbra”. L’assessore regionale Giuseppe Chianella
così motiva la costituzione della Consulta sulla sicurezza stradale.
Nel 2016 si sono verificati in Umbria 2.382 incidenti stradali, che hanno causato la morte di 35 persone e il ferimento di altre 3.337. Rispetto al 2015, Il numero delle vittime della strada diminuisce del 45,3%, valore nettamente superiore al dato nazionale (-4,2%) In Umbria, nel periodo 2001-2010 le vittime della strada si sono ridotte del 32,5%; nel periodo 2010-2016 si registrano variazioni, rispettivamente del -55,7% e -20,2%. Sempre fra 2010 e 2016 l’indice di mortalità sul territorio regionale è passato da 2,7 a 1,5 deceduti ogni 100 incidenti mentre quello medio nazionale è rimasto inalterato (1,9).

Nessun commento:

Posta un commento

Coldiretti Umbia: Berioli presidente dell'Associazione Pensionati

“L’anima vera del mondo agricolo, sta nei profondi valori che esso riesce a trasmettere”: queste le prime parole di Roberto Berioli di Mag...

Post più popolari di sempre