09 giugno 2018

Liberazione di Terni, visita ai rifugi antiaerei

Bombardieri su Terni

TERNI - Per ricordare l’anniversario della Liberazione di Terni dal nazifascismo, sabato 16 giugno 2018 sarà possibile visitare uno dei rifugi antiaerei più significativi della città.
Truppe alleate entrano a Terni da San Valentino
Il Comune di Terni, l’Isuc, il Laboratorio Blob.lgc e il Gruppo Grotte Pipistrelli del Cai Terni, facendo seguito al Protocollo di intesa “Terni sotterranea. Azioni per lo studio, la tutela e la valorizzazione del patrimonio ipogeo artificiale del ternano”, consentiranno di accedere al rifugio antiaereo di Palazzo Carrara.


Su Terni, la guerra e i bombardamenti vedi⇒



Le visite con accompagnatore, a cura di Blob.lgc e del Gruppo Grotte Pipistrelli Cai Terni, saranno scaglionate ogni 30 minuti per gruppi di non più di 15 persone (l’ambiente dei rifugi presenta un percorso irregolare, a tratti angusto e sdrucciolevole: i visitatori dovranno pertanto indossare abiti e scarpe comode nonché attenersi alle istruzioni delle guide).
Per l’occasione, gli storici Angelo Bitti e Marco Venanzi risponderanno alle domande dei visitatori sulla storia della Resistenza e della Liberazione della città di Terni⇨.

Turni della mattina: dalle 10 alle 13. Turni del pomeriggio: dalle 15 alle 17.30. 
Quanti vorranno partecipare all’iniziativa dovranno prenotarsi entro venerdì 15 giugno chiamando i recapiti della Direzione Servizi Culturali e Alta Formazione del Comune di Terni:  0744 549726 oppure 0744 549 728 (dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 13).

Nessun commento:

Posta un commento

Provincia di Terni: dieci ponti oggetto di verifiche in atto da tempo, ma tutti sicuri

TERNI – Sono dieci i ponti della rete stradale di competenza della Provincia di Terni su cui sono in corso da tempo lavori di verifica del...