30 maggio 2018

Narni, città che legge

NARNI – 30 mag. - Narni è "Città che legge" per il biennio 2018-2019. Ne da l’annuncio l’assessore alla cultura, Lorenzo Lucarelli, che sottolinea l’inserimento del Comune nell’elenco di 441 Comuni selezionati con il progetto nazionale del Centro per il libro e la lettura, in collaborazione con Anci. Di questi 161 sono al nord, 116 al centro, 125 al sud e 39 nelle isole. “La qualifica di "Città che legge" – spiega Lucarelli - consentirà a Narni di partecipare ai bandi per l’attribuzione di contributi economici, premi ed incentivi che il Centro per il libro e la lettura di volta in volta predisporrà per premiare i progetti più meritevoli”.

Nessun commento:

Posta un commento

Dalla Regione Umbria centomila euro per gli oratori

PERUGIA, 17 ago - La Giunta regionale dell’Umbria, su proposta dell’assessore alla salute, alla coesione sociale e al welfare, Luca Barber...