15 maggio 2018

Auto d'epoca, la Mille Miglia transita ad Amelia e Orvieto

Una Balilla Sport

TERNI – Sosta per i controlli ad Orvieto e Amelia e transito in nove comuni dell'Umbria del Sud: è la Mille Miglia, la rievocazione storica della famosissima corsa automobilistica su strada
disputata dal 1927 al 1957 e che, negli anni Trenta del secolo scorso ebbe come grande protagonista e vincitore il pilota ternano Mario Umberto Borzacchini ⇰ e che, vent'anni dopo annoverò al via il pilota amerino Rinaldo Tinarelli⇰. 440 auto d'epoca s'impegneranno lungo  il classico percorso Brescia-Roma-Brescia, transitando giovedì 17 maggio, oltre a Orvieto ed Amelia, nei Comuni di Orte, Lugnano in Teverina, Alviano, Guardea, Montecchio, Baschi. A Terni per l'occasione è stata organizzata una esposizione di auto d’epoca organizzata all’esterno di Palazzo Bazzani dove sono state parcheggiate auto delle forze dell’ordine, una Ferrari ed altri vetture di grande storia e fascino che hanno richiamato molti curiosi e appassionati. 

La passione per le auto storiche è viva e presente in tutta la regione, per questo dal 2008 il club il Magnete di Amelia, si impegna ad offrire il servizio volontario di aiuto al passaggio della 1000 Miglia, che ogni anno porta circa 700 equipaggi ad attraversare la nostra bella penisola italiana. Finalmente quest’anno si è riusciti ad ottenere qualcosa di più. Grazie al Comune di Amelia e al Museo Scuderia Traguardo, capofila della rete museale umbro Laziale, insieme ai comuni ai comuni di Baschi, Montecchio, Guardea, Alviano, Lugnano in Teverina, Amelia, Orte (si aggiungono i Comuni di Orvieto e Bagnoregio per il progetto di valorizzazione territoriale), quest’anno la 1000 Miglia ha ottenuto due controlli degli equipaggi, ad Orvieto (controllo orario) e ad Amelia (controllo a timbro), e il transito in nove comuni.

Nessun commento:

Posta un commento

Dalla Regione Umbria centomila euro per gli oratori

PERUGIA, 17 ago - La Giunta regionale dell’Umbria, su proposta dell’assessore alla salute, alla coesione sociale e al welfare, Luca Barber...